Un po’ di Storia

Franco ZERILLI è nato in Italia ma ha trascorso la sua infanzia a Sousse in Tunisia ed ha quindi studiato il francese. Ecco perchè si propone oggi per una serata concerto all’insegna della musica francese attraverso i suoi migliori artisti, come Aznavour, Bécaud, Edith Piaf, Claude François, ecc…  (Vedi repertorio). Ha iniziato la carriera di cantante giovanissimo, partecipando alla prima edizione del Festival dello Zecchino D’oro (canzoni per bambini) e vincendola. Viene ammesso al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove studia e si diploma in pianoforte con il massimo dei voti e la lode.
Studia chitarra classica e a plettro con il maesro Abner Rossi, si diploma in chitarra a plettro all’Istituto Musicale di Novara e diventa insegnante presso l’Istituto Franchino Gaffurio di Lodi.
Negli anni 70, con la sua orchestra, è protagonista in molti locali delle più note località balneari italiane e nei più rinnomati night clubs di Milano.

1977

Nel 1977, la sua carriera internazionale debuttò in Israele all’Hotel Carlton di Nahariya, prima tappa di una lunga serie di performances. A seguito del successo ottenuto in Israele, Franco ZERILLI inizia a viaggiare : Australia e Sud Africa (1987), Brasile (1990), Messico (1992), Stati uniti (Atlanta, Huston, New York, 1995), Canada (Montreal, 2005), Londra, Berlino, Vienna, Madrid, Barcellona, Montecarlo (Sporting Club), Parigi (Four Seasons), Ginevra (Reachmond), Lausanne (Beau Rivage), Malta, Gibilterra, Roma, Firenze, Venezia e Milano.

Di recente, da Giugno a Dicembre 2007, si è esibito in cinque concerti ad Istanbul (Ciragan Palace Kempinsky Hotel).  Inoltre ha partecipato a due importanti manifestazioni : i concerti per la pace dell’11 settembre 2005 a Santa Margherita Ligure e dell’8 Marzo 2006 al Palazzo Reale a Milano.

Altra presenza musicale per la serata del personaggio maschile dell’anno (2006 Zubin Metha, 2007 Amos Oz, 2008 Arnaldo Pomodoro, 2009 Bernard-Henri Lévy ). Oltre il repertorio ebraico (tradizionale, folkloristico, chassidico e Klezmer), Franco Zerilli vanta anche un vasto repertorio internazionale e canta in inglese, francese, spagnolo, brasiliano, greco, russo, giapponese, e ovviamente le più belle melodie della canzone italiana e napoletana.  E’ attualmente docente collaboratore pianistico nelle classi di bel canto lirico per l’Istituzione di Alta Cultura Artistica e Musicale del Ministero dell’Università presso il conservatorio di musica Giuseppe Verdi di Milano.